Cronache di Cinecittà

I FRATELLI DE FILIPPO hanno costituito in questi giorni una propria Casa di produzione cinematografica, la cui ragione sociale è Defilm. Questa Casa metterà tra poco in cantiere a Cinecittà un film tratto da una nota commedia di Nino Martoglio Il Marchese di Ruvolito, che avrà per interpreti i Fratelli De Filippo e Rosina Anselmi. Si annuncia inoltre per l’aprile 1939 l’inizio di lavorazione di un film dal titolo In campagna è caduta una stella, tratto da una commedia di Peppino De Filippo. Regista di questo film sarà Edoardo De Filippo che insieme a Titina e a Peppino De Filippo ne sarà l’interprete.

AI PRIMI DI AGOSTO avranno inizio negli Stabilimenti di Cinecittà le riprese del film «Icar» L’ha fatto una signora. Il soggetto è tratto da una commedia di Maria Ermolli e la sceneggiatura è stata curata da Guglielmo Giannini. La regìa è stata affidata a Mario Mattoli, che attualmente sta conducendo a termine Nonna Felicita. Interpreti di L’ha fatto una signora saranno: Michele Abbruzzo, Rosina Anselmi, Alida Valli, Angelo Gandolfi, Nino Taranto, Riento e Fabrizi. Negli ambienti cinematografici grande è l’attesa per il debutto sullo schermo di Michele Abbruzzo, il giovane attore comico siciliano, già noto per i suoi successi sul teatro di prosa. scoperto dal Consorzio Icar, di cui è infaticabile animatore il comm. Proia. A Cinecittà si dice un gran bene di questa nuova recluta del cinema italiano di cui si loda specialmente la spigliatezza della recitazione e la naturale vis comica.

AL TEATRO N. 2 DI CINECITTÀ prosegue intensa la lavorazione del film Juventus La voce senza volto, diretto da Gennaro Righelli e interpretato da Giovanni Manurita, Vanna Vanni, Laura Nucci, Romolo Costa. La fine della lavorazione è prevista per i primi del prossimo mese. Il soggetto di questo film, che si preannuncia particolarmente interessante, ha per sfondo gli Stabilimenti di Cinecittà, così che visionando La voce senza volto il pubblico potrà farsi un’idea di come si svolga nei teatri di posa la costruzione di un film.

IN UN PAESINO ABRUZZESE ricostruito quasi per intero a Cinecittà, sono state in questi giorni girate le ultime scene del film Astra Le due madri, diretto da Amleto Palermi e interpretato da Vittorio De Sica, Maria Denis, Lydia Johnson, Bella Starace Sainati, Renato Cialente, Maldacea, Armando Migliari. Le canzoni di questo film — il cui montaggio è quasi ultimato — sono di Umberto Mancini e Galdieri, editrice la Casa Curci.

MARY GLORY, LA NOTA ATTRICE FRANCESE che sostiene in Terra di fuoco — il film Manenti che si gira a Cinecittà — una parte di primo piano, è giunta a Roma il 20 corrente raggiungendo immediatamente Cinecittà, onde porsi al più presto a disposizione di Marcel L’Herbier, sotto la cui regia esperta ed accurata prosegue intensamente la lavorazione di Terra di fuoco, i cui interpreti principali sono: Mireille Balin, Tito Schipa e Sergeol.
Si calcola che le riprese di Terra di fuoco termineranno il 20 agosto.

È PROSSIMA A CINECITTÀ LA CONCLUSIONE DELLA LAVORAZIONE di Nonna Felicita, il film Icar diretto da Mario Mattoli che si vale della collaborazione del giovane ma già esperto aiuto regista Paolo Moffa. La sceneggiatura di questo film è dovuta, come è noto, ad Aldo De Benedetti e a Mario Mattoli. Un vasto complesso di attori di larga fama interpreta Nonna Felicita, da Dina Galli ad Armando Falconi, da Maurizio D’Ancora a Nino Taranto, dalla briosa Lilly Hand all’espressivo Angelo Gandolfi.
Nei prossimi giorni verranno girate alcune tra le scene più importanti nei teatri n. 7 ed 8 di Cinecittà, dove sono stati ricostruiti i grandiosi saloni di un palazzo principesco con una larghezza di mezzi che potrebbe gareggiare con quella delle maggiori case americane. Le canzoni di questo brillante film del Consorzio Icar sono del Maestro D’Anzi, edite dalla Casa Curci.

PEPPINO AMATO ha testè completato a Cinecittà l’Amor mio non muore, si prepara per un periodo di brillante attività produttrice negli Stabilimenti del Quadraro.
La Casa del peccato è il titolo del film Amato, la cui lavorazione seguirà immediatamente, negli Studi di Cinecittà, a L’Amor mio non muore. Il soggetto e la sceneggiatura de La Casa del peccato sono” di Aldo De Benedetti. Regista: Max Neufeld; interpreti: Amedeo Nazzari, Assia Noris, Umberto Melnati, Giuseppe Porelli ed altri noti attori. Architetto: Medin. Operatore: Ernst Muehlradt. Fonico: Otto Untanselberger. Direttore di produzione: Nino Ottavi.

ALLA ROMA FILM, di cui è prossima la programmazione sugli schermi italiani di Equatore, distribuito dalla Generalcine, si lavora alacremente all’organizzazione per Terra di nessuno, il film tratto da un soggetto originale di Luigi Pirandello, sceneggiato da Corrado Alvaro e Stefano Landi. La lavorazione di Terra di nessuno s’inizierà a Cinecittà subito dopo il Ferragosto prossimo.

Roma, Luglio 1938

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.