Monopolio dei film stranieri

La Gazzetta Ufficiale del 13 settembre ha pubblicato:

Veduto l’art. 3, n. 2, della legge 31 gennaio 1926, n. 100:

Ritenuta la necessità e l’urgenza di organizzare unitariamente l’acquisto, l’importazione e la distribuzione in Italia, nei Possedimenti e nelle Colonie, dei film cinematografici provenienti dall’estero anche in rapporto agli accordi esistenti e che saranno conclusi tra l’Italia ed altri Paesi;

Udito il Consiglio dei Ministri;

Sulla proposta del Ministro Segretario di Stato per gli scambi e per le valute, di concerto con i Ministri per gli affari esteri, per l’Africa Italiana, per la grazia e giustizia, per le finanze, per le corporazioni e per la cultura popolare;

Abbiamo decretato e decretiamo:

Art. 1. — È istituito il Monopolio per l’acquisto, l’importazione e la distribuzione in Italia, Possedimenti e Colonie, dei filmi cinematografici provenienti dall’Estero.

Art. 2. — Il Monopolio di cui al precedente articolo è affidato all’Ente nazionale per le industrie cinematografiche, con sede in Roma.

Art. 3. — Le ditte che, sulla base di regolari licenze rilasciate dal Ministero delle finanze e non ancora scadute di validità al momento della pubblicazione del presente decreto, abbiano in vigore contratti per l’acquisto, l’importazione e distribuzione in Italia, nei Possedimenti e nelle Colonie di film cinematografici di produzione estera, debbono farne denuncia al Ministero per gli scambi e per le valute entro dieci giorni dalla data di pubblicazione del presente decreto, rimettendo copia dei contratti ed indicando per ogni contratto l’utilizzo già avvenuto e quello ancora da effettuare.

Art. 4. — Il Ministero per gli scambi e per le valute ha facoltà di stabilire, di concerto con i Ministeri delle corporazioni e della cultura popolare, le condizioni e le modalità per l’esecuzione dei contratti stipulati e denunciati in conformità di quanto è disposto nell’articolo 3, ovvero di consentire che i contratti stessi siano assunti con le condizioni e modalità di cui sopra, dall’Ente nazionale per le industrie cinematografiche.

Le parti contraenti, qualora non ritengano di accettare le condizioni e le modalità stabilite per l’esecuzione del contratto, ovvero non ritengano di aderire all’assunzione del contratto stesso da parte dell’Ente nazionale per le industrie cinematografiche, hanno facoltà di procedere alla risoluzione del contratto. Tale risoluzione non dà diritto ad alcuna indennità.

Art. 5. — Ai sensi dell’art. 3, n. 1, della legge 31 gennaio 1926-IV, numero 100, potranno essere emanate, su proposta, del Ministro per le valute, di concerto con i Ministri per la grazia e giustizia, per le finanze, per le corporazioni e per la cultura popolare, norme per il coordinamento delle attività affidate dal presente decreto all’Ente nazionale per le industrie cinematografiche con l’attività dei produttori nazionali nel campo dell’esportazione e degli scambi con l’estero interessanti l’industria cinematografica.

Art. 6. — Con decreti Reali, a norma della legge 31 gennaio 1926, A. IV, n. 100, su proposta del Ministro per gli scambi e per le valute, di concerto coi Ministri per gli affari esteri, per l’Africa Italiana, per le finanze, per la grazia e giustizia, per le corporazioni e per la cultura popolare, saranno emanate le norme integrative ed esecutive che potranno occorrere per l’attuazione del presente decreto-legge.

Il presente decreto avrà effetto dal giorno successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del Regno e sarà presentato al Parlamento per la conversione in legge.

Il Ministro proponente è autorizzato alla presentazione del relativo disegno di legge.

Roma, settembre 1938

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.